Promozione di salute a scuola a.s. 2016-2017

Promozione di salute a scuola
In questo anno scolastico vogliamo inaugurare una nuova stagione di collaborazione con le scuole, costituendo la Rete La Casa Comune per la Promozione di salute dei docenti e alunni.
La Promozione della salute e del benessere a scuola è uno degli obiettivi indicati nel Piano Nazionale della Prevenzione 2016-2018. La ASL di Frosinone ha elaborato il Piano Operativo per la Promozione della Salute centrata sulle life skills a Scuola, nell’ambito del Piano di Prevenzione della Regione Lazio per gli anni 2016-2018. In preparazione del nuovo anno scolastico giovedì 8 settembre si è tenuto un incontro di programmazione con le scuole, presso la Saletta Polifunzionale sita di fronte alla Sala Teatro della ASL di Frosinone, via A.Fabi, dalle ore 10,00 alle ore 12,00.
Durante la riunione abbiamo presentato le attività previste dal piano Attuativo ASL Frosinone per la promozione di salute centrata sulle life skills e la proposta di costituzione della Rete di Scuole per la Promozione della Salute della Provincia di Frosinone, aderente alla Rete di Scuole Nazionale per la Promozione di Salute.
Nella scheda allegata abbiamo voluto riepilogare l’offerta formativa diretta alle scuole della Provincia con l’intento di procedere, dal prossimo anno scolastico, ad una collaborazione fattiva basata su evidenze scientifiche sulle metodologie educative per la promozione della salute, i cambiamenti degli stili di vita, la promozione del benessere individuale ed organizzativo, il successo educativo e formativo.
Ci sembra importante e fondamentale aiutare la scuola nel proprio difficile compito e, crediamo, una delle strategie raccomandate dagli esperti mondiali, è quella della promozione della salute mediante metodologie educative basate sulle life skills e sulla necessità di costruire network educativi con cui collaborare e promuovere iniziative finalizzate al benessere degli studenti e del personale scolastico.
La prima proposta è quella di costituire in Ciociaria un nucleo di Scuole che Aderisca all’iniziativa europea delle “Scuole che Promuovono Salute” (Schools for Health in Europe – SHE) movimento presente in alcune Regioni Italiane e che presto sarà assunto anche dalla Regione Lazio.
La ASL propone la stipula di un protocollo di intesa tra singola scuola e ASL che contempli le modalità operative ed i principi cardine per la collaborazione e per la promozione della salute centrata sulle life skills.
Chiediamo a ciascuna Scuola di aderire e concordare con la ASL specifici servizi e percorsi formativi, individuando referenti certi e garantendo il necessario coordinamento interno per facilitare i rapporti con le strutture della ASL.
La ASL di Frosinone, da parte sua, consapevole dei limiti di personale e di tempo, non intende rinunciare o recedere dai compiti di facilitazione e affiancamento della scuola e sta procedendo alla strutturazione di un nuovo contenitore (simile all’ORSEA) per rispondere alle scuole, stavolta con una presenza attiva del personale scolastico.
Questi i principali progetti attivabili, previa contrattazione e stipula di protocollo di intesa:

- Programma EUDAP UNPLUGGED, destinato ai docenti delle classi seconde delle Scuole Superiori di 1° grado e delle classi prime delle Scuole secondarie superiori di 2° grado. Il programma prevede la formazione di docenti in tre giornate consecutive che saranno addestrati a gestire il Programma nelle proprie classi durante tutto l’anno scolastico. E’ prevista anche una ulteriore giornata formativa per i docenti che, già formati negli anni scorsi, intendono tornare ad utilizzare UNLUGGED;
- Programma Filo di Arianna: formazione del gruppo dei pari (studenti del terzo anno delle Scuole Superiori di 2° grado) e docenti. La formazione dei ragazzi avverrà nella scuola, mentre la formazione dei docenti sarà effettuata in comune con le altre scuole che aderiscono al Filo di Arianna;
- Programma formativo Scuola e Casa Comune: 3 appuntamenti formativi destinati ai docenti, senza distinzione di disciplina e tipologia di scuola, dedicati al rapporto tra comunità umana e ambiente, alla cura dell’ambiente, ai temi della sostenibilità, della partecipazione e dell’etica della responsabilità;
- Incontri con i genitori: è possibile attivare percorsi formativi dedicati alla genitorialità e al rapporto educativo, da concordare nei tempi e nei modi;
- Programma formativo sulla resilienza: vorremmo ribaltare il senso dell’intervento rispetto alle problematiche dello stress da lavoro correlato (un docente su tre presenta disturbi dell’umore e del comportamento) e dedicare l’attenzione alle caratteristiche positive per aumentare la capacità di resilienza del corpo docente. Effettueremo una proposta formativa aperta ai docenti che vorranno partecipare, salvo specifiche richieste da concordare;
- Collaborazione con Enti e singoli professionisti che collaborano con la scuola, da concordare e sottoscrivere;
- Centri di Informazione e consulenza: saranno attivati e strutturati soprattutto con le scuole che sottoscrivono il protocollo di intesa; per attivare tale servizio e solo questo servizio, è opportuno rivogersi al Ser.D. di riferimento distrettuale e prendere accordi con i referrenti locali: Dott. Maggiacomo per il Distretto D, Dott. Pollicella per il Distretto C; Dott. Maciocia per i Distretti A e B;
- Sportelli di consulenza alunni e genitori: destinati agli alunni e ai genitori delle scuole Superiori di 1° grado; per attivare questo servizio è opportuno rivogersi direttamente ai Responsabili dei Consultori familiari distrettuali: Dott.sa Del Rossi per il Distretto A; Dott.sa Ferrante per il Distretto B; Dott.sa Petitti per il Distretto C.
- Percorsi di educazione affettiva, relazionale e sessuale: incontri con il gruppo classe.

Tutte le proposte formative destinate ai docenti saranno effettuate in collaborazione con Italia Nostra Onlus e con la Società Italiana di Promozione di Salute, accreditati presso il MIUR quali Enti formativi.

La scheda allegata riepiloga questo programma: chiediamo alla scuola di compilarla e reinviarla entro il 15 settembre. A partire dal mese di settembre si passerà alla ratifica dei protocolli di intesa, ad una prima riunione distrettuale con le scuole che hanno aderito, alla costruzione dei calendari degli interventi, all’individuazione dei referenti ASL e dei referenti interni alle scuole.
I referenti aziendali del Progetto “Promozione della Salute centrata sulle life skills” sono:
- Dott. Lucio Maciocia, psicologo, U.O.C. Promozione della Salute, Fragilità e Fasce Deboli del Dipartimento di Salute Mentale e delle Patologie da Dipendenza, mail: maciocia.lucio@aslfrosinone.it tel 0775 2072594
- Dott.sa Simonetta Ferrante, psicologa, Responsabile U.O.S Consultorio Familiare Distretto B; tel. 0775 2072615
La scheda dovrà essere inviata esclusivamente all’indirizzo mail maciocia.lucio@aslfrosinone.it

Alleghiamo:
- il Programma operativo
- La scheda di adesione;
- la bozza di protocollo di intesa
- la scheda per la rilevazione delle attività
. La lettera di presentazione per il Programma Filo di Arianna
- il Programma Operativo "Filo di Arianna"

AllegatoDimensione
piano attuativo aziendale.pdf472.03 KB
bozza protocollo di intesa scuola casa comune.pdf484.08 KB
scheda adesione protocollo di intesa.pdf180.38 KB
scheda attività per scuola e operatore.pdf231.72 KB
casa comune e scuola.pdf219.43 KB
proposta corso promozione benessere e resilienza.pdf207.36 KB
lettera per filo di arianna.pdf373.56 KB
filo di arianna.pdf338.88 KB

Forse potrebbe interessarti anche: