Ambulatorio psicologico pazienti post Covid

Presa in carico utenti segnalati dagli ambulatori ASL Fr post Covid per una presa in carico psicologica

E’ stata consegnata alla Coordinatrice degli Ambulatori post Covid, Dott.sa Katia Casinelli, una brochure da distribuire ai pazienti che accedono ai vari ambulatori, per segnalare la possibilità di richiedere aiuto e sostegno psicologico per coloro i quali hanno contratto il virus e che ancora ne risentano le conseguenze.
Nella brochure è evidenziato che occorre telefonare ai 3 numeri h24, gestiti da personale del DSMPD; queste brevi note costituiscono la procedure per l’invio:
- Accertarsi della richiesta di aiuto psicologico;
- Accertarsi di non essere già in trattamento presso presidi territoriali del DSMPD;
- Comunicare che per l’inizio del trattamento, saranno ricontattati dai due incaricati del servizio: Dott.sa Patrizia Monti e Dott. Lucio Maciocia; il contatto avverrà entro 48 ore;
- Prendere il recapito telefonico, il nominativo esatto della persona interessate, l’indirizzo;
- Accertarsi se il richiedente ha un pc e il collegamento internet;
- L’elenco delle persone che hanno richiesto il servizio, comprensivo di telefono e indirizzo lo invierete via whatsup sulla chat h24 e saranno recepiti dai due psicoterapeuti individuati;
- I due psicoterapeuti procederanno a contattare le persone e procederanno ad indicare le possibilità di trattamento.
- Per informazione degli operatori h24, queste sono le offerte trattamentali che verranno presentate ai richiedenti:
a) Ciclo breve di incontri telefonici o via web per la definizione della domanda e per l’individuazione di una strategia di interventi;
b) Proposta di partecipare ad un gruppo psicoanalitico multifamiliare specifico per i pazienti post covid, in modalità on line;
c) Proposta eventuale di entrare a far parte di uno dei gruppi multifamiliari già attivi;
d) Rimando eventuale ai servizi territoriali del DSMPD.
Tutto questo verrà pubblicato nel sito aziendale e nella pagina Facebook aziendale.