Promozione Salute Ambiti Comunitari

warning: Creating default object from empty value in /web/htdocs/lacasacomune.aslfrosinone.it/home/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc on line 33.

Coesione sociale e integrazione socio sanitaria per la promozione della salute mentale

Il corso nasce dallo stimolo di due eventi avvenuti nel mese di giugno 2019: l’evento formativo “Coesione sociale e promozione di salute per lo sviluppo sostenibile”, tenutosi a Roma nella prestigiosa sede del CNEL il 4 giugno in collaborazione con l’Università degli Studi di Cassino; e il Convegno promosso dal Comune di Cassino dedicato alla Coprogettazione per l’implementazione della coesione sociale. Il corso rappresenta altresì la terza annualità del tema su ‘Sostenibilità e promozione di salute in ambito comunitario’.

Consulta della salute Mentale e delle dipendenze

Parte il percorso per la costituzione della Consulta della Salute Mentale e delle dipendenze della ASL di Frosinone, destinata alla associazioni di volontariato, iscritte all’Albo regionale, che collaborano o hanno intenzione di collaborare con il Dipartimento della Salute Mentale e delle Dipendenze Patologiche della ASL di Frosinone e che manifestino l’intenzione di entrare a far parte della Consulta.
Questa la tabella di marcia:

Il regionalismo differenziato degli psicofarmaci

Il Regionalismo differenziato degli Psicofarmaci

Analisi della Società Italiana di Epidemiologia Psichiatrica degli ultimi dati del rapporto Osmed. Starace (Siep): “Il primo elemento che emerge dall'analisi delle principali classi di psicofarmaci è l'incremento complessivo dei consumi che si registra nel corso dell'ultimo quinquennio”.

Psicofarmaci: la mappa del disagio mentale

"Come si legge la geografia di questi dati? «Innanzitutto va considerato che l'Italia non è tra i Paesi Europei dove il consumo di psicofarmaci è più elevato, anzi si colloca al di sotto della media dei Paesi Ocse, pur avendo registrato – nel caso degli antidepressivi – un raddoppio tra il 2000 e il 2015.

Conferenza nazionale salute mentale 2019

La Conferenza nazionale per Salute Mentale, promossa nella Conferenza di Roma del maggio 2018 e sostenuta da
31 iniziative locali cui hanno partecipato migliaia di persone, dopo la straordinaria e appassionata
partecipazione a Roma del 14 e 15 giugno 2019, si conclude con una
Dichiarazione conclusiva
I partecipanti alla Conferenza nazionale Salute Mentale 2019
richiamando
i principi contenuti nella Dichiarazione di Helsinki dell’OMS “Non c’è salute senza salute mentale”, nella

Coesione sociale 4 giugno

Il 4 giugno si è svolto il Convegno Nazionale "Coesione sociale e promozione della salute per lo sviluppo sostenibile" nella Sala Parlamentino del CNEL a Roma. Erano presenti Tiziano Treu, Presidente del CNEL, il Magniico Rettore dell'Università di Cassino, Prof. Betta ed esponenti dell'Università della Spienza, oltre a professionisti della ASL di Frosinone.

La rete delle attività che fa capo alla CASA COMUNE

Le forme di resistenza attiva per lo sviluppo sostenibile tramite metodologie di promozione di salute

Coesione sociale e promozione di salute per lo sviluppo sostenibile

Convegno Nazionale
Coesione sociale e promozione di salute per lo sviluppo sostenibile

Data 4 giugno 2019. Ore 9.00-17.00
Sede: CNEL , Via David Lubin 2.

Organizzazione: Università di Cassino (CASe) - ASL Frosinone DSMPD – Sapienza (Sostenibilia)

Rete La Casa Comune

La Rete La Casa Comune, dopo la ratifica del protocollo operativo, sta dandosi contenuti e attivando la collaborazione tra la ASL di Frosinone, DSMPD, e gli Enti firmatari. Di seguito proponiamo il punto della situazione a fine febbraio 2019:

- È partita la supervisione operativa con gli operatori della Comunità In Dialogo;
- È in corso di definizione la collaborazione con la Comunità Nuovi Orizzonti (gruppo multifamiliare con i giocatori, collaborazione operativa e/o supervisione con vari settori della Comunità);

Percorso di Formazione sul campo Clinica dei contesti organizzativi e comunitari – Formazione sul campo - 2019

Clinica dei contesti organizzativi e comunitari – Formazione sul campo - 2019.
Parte il 15 marzo il rimo percorso formativo dedicato agli operatori che sono protagonisti dei Gruppi Psicoanalitico Multi Familiare. Il corso si svolge in 8 appuntamenti di 3 ore ciascuno, in collaborazione con il Laboratorio Italiano di Psicoanalisi Multifamiliare.

Condividi contenuti