Promozione Salute Ambiti Comunitari

warning: Creating default object from empty value in /web/htdocs/lacasacomune.aslfrosinone.it/home/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc on line 33.

Il ruolo sociale del DSMPD

Una riflessione sul ruolo del Dipartimento
Come può un Dipartimento che si occupa di salute mentale e di dipendenza proporsi anche come parte integrante del tessuto sociale della Provincia e adempiere al ruolo istituzionale di “tutela e promozione di salute”?

Sviluppo sostenibile e benessere soggettivo

Il 1 giugno è il programmazione il Meeting "Sviluppo Sostenibile e Benessere Soggettivo", frutto della collaborazione tra ASL Frosinone, DSMPD, e Società Italiana di Promozione di Salute.

Prevenzione dell'abuso alcolico

PREVENZIONE DEGLI INCIDENTI STRADALI

Gli interventi della ASL di Frosinone per i giovani: la Campagna di Comunicazione

I giovani dai 18 ai 29 anni ,dai dati statistici dell’ISTAT e dai dati sanitari rilevati attraverso la registrazione degli accessi in Pronto Soccorso, sono i più coinvolti negli incidenti stradali e ,secondo la sorveglianza PASSI ed i controlli di polizia, i più a rischio di incidenti alcol correlati.

Per il 2017

Prendersi cura del collega, chiedere come sta, rispondere senza timore: esercitare il servizio con spirito etico e favorendo l’equità; curare la manutenzione dei rapporti, delle reti, delle relazioni; essere cortesi e fermi; acquistare autorevolezza, perdere autoritarismo; ascoltare e promuovere l’ascolto, soprattutto dei colleghi, oltre che dei pazienti; tenersi lontano dai pettegolezzi e dai discorsi riferiti in assenza dei protagonisti; evitare di costruire cerchi magici e protettorati; valorizzare le competenze e non le appartenenze; promuovere il benessere all’interno dei servizi, facen

Il consumo di ALCOL nel Lazio: i dati del Sistema di sorveglianza PASSI 2012-2015

Il consumo di ALCOL nel Lazio:
i dati del Sistema di sorveglianza PASSI 2012-2015
Consumo di alcol a rischio

Nel Lazio, si stima che il 51% delle persone dai 18 ai 69 anni consumino alcol anche occasionalmente e che il 14% siano consumatori di alcol a rischio1.
Il consumo di alcol a rischio è più diffuso:
 tra gli uomini
 nella classe d’età 18-24 anni (36%)
 nelle persone con un livello di istruzione medio-alto
 nelle persone senza difficoltà economiche.

Dove eravamo rimasti?

Riprendo l'utilizzo del post legato al sito. Sono stato ad un passo dal rassegnare le dimissioni da tutto ed il post dedicato al vecchio trombone trombato è stato pubblicato quando ancora la mia amigdala faceva sentire i suoi potenti effetti umorali su di me. Un amico mi ha fatto riflettere, ho resistito alla tentazione di inviare le mie dismissioni (chi vuole può andare a controllare sul sito aziendale "protocolloweb": esiste ancora un protocollo dedicato alle mie dismissioni, ma è vuoto, non ho allegato il file).

Un vecchio trombone trombato

Questa è una comunicazione personale.
A partire dal 1 luglio la Direzione dell'U.O:C: Promozione di Salute, Fragilità e Fasce Deboli è stata affidata, in via fiduciaria dalla Direzione della ASL di Frosinone, ad altra professionista.
Dal 1 luglio non ho più titoli all'interno della ASL per continuare a gestire un sito così importante.
Non so se il mio successore ha intenzione di proseguire sulla stessa direzione da me tracciata. Può, in maniera del tutto legittima, scegliere altre strade.
Per quanto mi riguarda dal 1 luglio mi ritiro in buon ordine.

Corso per Promotori di salute - Livello 1

E' possibile iscriversi, gratuitamente al corso FAD per promotori di salute - primo livello; il corso è stato promosso e patrocinato dalla Società Italiana di Promozione di Salute.
Questo il link:
http://www.edukarea.it/shop/content/corso-promotori-della-salute-%E2%80%...

la pagina Facebook della Società Italiana di Promozione di Salute

La Società Italiana di Promozione di Salute è anche su Facebook al seguente link:
https://www.facebook.com/Società-Italiana-per-la-Promozione-della-Salute-1385676241666499/?fref=photo

WHP, LA PROMOZIONE DELLA SALUTE NEI LUOGHI DI LAVORO

La WHP - Workplace Health Promotion – è un progetto globale che affonda le sue radici nella “Carta di Ottawa” del 1986, nella quale l’Organizzazione Mondiale della Sanità evidenziava l’importanza della “promozione della salute” anche negli ambienti di lavoro. La WHP vuole quindi promuovere stili di vita sani tra i lavoratori, affrontando il tema delle abitudini alimentari nel contesto lavorativo e domestico, nonché il complesso sistema di equilibri delle abitudini.

Condividi contenuti