WHP, LA PROMOZIONE DELLA SALUTE NEI LUOGHI DI LAVORO

La WHP - Workplace Health Promotion – è un progetto globale che affonda le sue radici nella “Carta di Ottawa” del 1986, nella quale l’Organizzazione Mondiale della Sanità evidenziava l’importanza della “promozione della salute” anche negli ambienti di lavoro. La WHP vuole quindi promuovere stili di vita sani tra i lavoratori, affrontando il tema delle abitudini alimentari nel contesto lavorativo e domestico, nonché il complesso sistema di equilibri delle abitudini.

Scuola e Casa Comune: una proposta formativa

La ASL di Frosinone da anni sta collaborando attivamente con le Scuole della Provincia di Frosinone per azioni di promozione di salute destinate ai Docenti e agli alunni delle Scuole della Provincia.
Stiamo per rinnovare il nostro impegno ricostruendo la rete dei servizi interni alla ASL per presentare un catalogo di offerta diretta alle scuole e per promuovere anche sul nostro territorio l’adesione delle scuole alla Rete Europea di Scuole che Promuovono Salute.

STRATEGIE E MODELLI EDUCATIVI PER LA PROMOZIONE DEL BENESSERE

Le delegazioni regionali SIPS della Campania, Basilicata e Lazio organizzano una giornata di studio sul tema della promozione della salute in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Umane, Filosofiche e della Formazione dell’Università degli Studi di Salerno, al fine di creare un’occasione di incontro e di confronto sui modelli educativi che possano valorizzare al meglio sia l’aspetto teorico, a partire dai postulati della Carta di Ottawa, sia l’aspetto delle azioni messe in atto concretamente sul territorio.

Newsletters SIPS: Promozione salute ed educazione

Proponiamo l'articolo comparso sullla Newsletters SIPS di Febbraio 2016:

Promozione della salute ed educazione

Aggiornamento pagine del sito

Sono state aggiornate le seguenti pagine del sito:
- Stati Generali della Salute Mentale e della Patologie da Dipendenza, all'interno dell'Area tematica dedicata al Dipartimento di Salute Mentale e delle Patologie da Dipendenza;
si possono trovare tutte le relazioni presentate nelle giornate del corso ed il materiale dei Gruppi di lavoro;
- Accoglienza, accompagnamento, integrazione sociale e lavorativa degli immigrati: consolidamento della Rete Professionale Immigrazione e Salute - Anno 2015 e anno 2016; Area Tematica Promozione salute Immigrati e Fasce marginali di popolazione;

Parte la terza annualità del corso Re.P.I.S.

Riparte la terza annualità del corso "Accoglienza, accompagnamento, integrazione sociale e lavorativa degli immigrati: consolidamento della Rete Professionale Immigrazione e Salute". Questo corso sta accompagnando l'attività di rete della Re.P.I.S. (Rete Integrata Immigrazione e Salute) e rappresenta la comunità di pratica consolidata all'interno della ASL di Frosinone e un valido esempio di rete competente e specializzata.
Alleghiamo il programma e la scheda di iscrizione.

Parte il sito "La Casa comune"

Parte la nuova esperienza racchiusa sotto l'etichetta "La Casa Comune". Al momento il sito è ancora in fase di trasformazione: dovrà ospitare almeno altre 3 sezioni: risorse in rete; formazione; luoghi di confine.
Siamo ripartiti dal materiale che era già disponibile sul sito http://areadisagiod3d.aslfrosinone.it e in corso d'opera cercheremo di rivedere i contenuti e aprire le nuove sezioni.
Appena possibile pubblicheremo il materiale dei gruppi di lavoro dei 3 eventi formativi del 2015:
- Stati Generali della Salute Mentale e delle Patologie da dipendenza

La Casa Comune: il nuovo sito

Stiamo preparando il passaggio ad un nuovo sito istituzione: www.lacasacomune.aslfrosinone.it.
Questo sito sta per sparire nella sua forma attuale per confluire all'interno del nuovo contenitore. Niente andrà perso, ma il nuovo atto aziendale ha imposto modifiche strutturali che comportano la scomparsa del Dipartimento 3D e la nascita del nuovo Dipartimento Salute Mentale e delle Patologie da Dipendenza.

Parigi, attacco all'uomo

Un momento di riflessione sugli avvenimenti sconvolgenti di Parigi. L’orrore può travolgerci, facciamo in modo che la nostra coscienza regga la pazzia dei fanatismi, che il nostro coraggio si manifesti nel mantenerci presenti alla nostra quotidianità senza farci travolgere dalla paura, facciamo in modo che la nostra intelligenza non ci faccia gridare contro altre religioni, non possiamo regalare al terrore e ai guerrafondai la speranza di una guerra santa di religioni, non possiamo permettere che l’Islam sia affiancato al terrore.

STATI GENERALI DELLA SALUTE MENTALE E DELLE PATOLOGIE DA DIPENDENZA

STATI GENERALI DELLA SALUTE MENTALE E DELLE PATOLOGIE DA DIPENDENZA

Frosinone 14, 15, 16, 17, 18 22 dicembre 2015 - Sala Teatro ASL Frosinone

Condividi contenuti