Aree Tematiche

warning: Creating default object from empty value in /web/htdocs/lacasacomune.aslfrosinone.it/home/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc on line 33.

Coordinamento Salute mentale immigrati e minori stranieri non accompagnati

P.A.S.S.I.
Programma di Assistenza, Sostegno, Sviluppo e Integrazione
Con Delibera n. 2051 del 14.11.2019 l'ASL di Frosinone ha approvato il Programma di Assistenza, Sostegno, Sviluppo e Integrazione (PASSI).

Coordinamento Salute mentale immigrati e minori stranieri non accompagnati

P.A.S.S.I.
Programma di Assistenza, Sostegno, Sviluppo e Integrazione
Con Delibera n. 2051 del 14.11.2019 l'ASL di Frosinone ha approvato il Programma di Assistenza, Sostegno, Sviluppo e Integrazione (PASSI).

Convegno Diversi, disuguali, dispersi. La sfida della società cosmopolita

Convegno
Diversi, disuguali, dispersi. La sfida della società cosmopolita.

Martedi 13 Novembre 2019
Ore 9.30 – Aula Magna
Campus Folcara - Via Sant'Angelo in Theodice, Cassino

3° Convegno del Laboratorio Italiano di Psicoanalisi Multifamiliare

Fondazioni e Fondamenta della Psicoanalista Multifamiliare: Esperienza Teoria, formazione continua
Fondazione Piccolomini, 15,16,17 novembre 2019
Negli anni la Psicoanalisi Multifamiliare (PMF) si è affermata come metodologia efficace per il trattamento della sofferenza mentale grave, che rappresenta circa il 60% dell’utenza che afferisce ai Centri di Salute Mentale e alla quale sono dedicate più della metà delle attività dei servizi.

Coesione sociale e integrazione socio sanitaria per la promozione della salute mentale

Il corso nasce dallo stimolo di due eventi avvenuti nel mese di giugno 2019: l’evento formativo “Coesione sociale e promozione di salute per lo sviluppo sostenibile”, tenutosi a Roma nella prestigiosa sede del CNEL il 4 giugno in collaborazione con l’Università degli Studi di Cassino; e il Convegno promosso dal Comune di Cassino dedicato alla Coprogettazione per l’implementazione della coesione sociale. Il corso rappresenta altresì la terza annualità del tema su ‘Sostenibilità e promozione di salute in ambito comunitario’.

Consulta della salute Mentale e delle dipendenze

Parte il percorso per la costituzione della Consulta della Salute Mentale e delle dipendenze della ASL di Frosinone, destinata alla associazioni di volontariato, iscritte all’Albo regionale, che collaborano o hanno intenzione di collaborare con il Dipartimento della Salute Mentale e delle Dipendenze Patologiche della ASL di Frosinone e che manifestino l’intenzione di entrare a far parte della Consulta.
Questa la tabella di marcia:

Il regionalismo differenziato degli psicofarmaci

Il Regionalismo differenziato degli Psicofarmaci

Analisi della Società Italiana di Epidemiologia Psichiatrica degli ultimi dati del rapporto Osmed. Starace (Siep): “Il primo elemento che emerge dall'analisi delle principali classi di psicofarmaci è l'incremento complessivo dei consumi che si registra nel corso dell'ultimo quinquennio”.

Psicofarmaci: la mappa del disagio mentale

"Come si legge la geografia di questi dati? «Innanzitutto va considerato che l'Italia non è tra i Paesi Europei dove il consumo di psicofarmaci è più elevato, anzi si colloca al di sotto della media dei Paesi Ocse, pur avendo registrato – nel caso degli antidepressivi – un raddoppio tra il 2000 e il 2015.

Conferenza nazionale salute mentale 2019

La Conferenza nazionale per Salute Mentale, promossa nella Conferenza di Roma del maggio 2018 e sostenuta da
31 iniziative locali cui hanno partecipato migliaia di persone, dopo la straordinaria e appassionata
partecipazione a Roma del 14 e 15 giugno 2019, si conclude con una
Dichiarazione conclusiva
I partecipanti alla Conferenza nazionale Salute Mentale 2019
richiamando
i principi contenuti nella Dichiarazione di Helsinki dell’OMS “Non c’è salute senza salute mentale”, nella

Coesione sociale 4 giugno

Il 4 giugno si è svolto il Convegno Nazionale "Coesione sociale e promozione della salute per lo sviluppo sostenibile" nella Sala Parlamentino del CNEL a Roma. Erano presenti Tiziano Treu, Presidente del CNEL, il Magniico Rettore dell'Università di Cassino, Prof. Betta ed esponenti dell'Università della Spienza, oltre a professionisti della ASL di Frosinone.

Condividi contenuti