Il consumo di ALCOL nel Lazio: i dati del Sistema di sorveglianza PASSI 2012-2015

Il consumo di ALCOL nel Lazio:
i dati del Sistema di sorveglianza PASSI 2012-2015
Consumo di alcol a rischio

Nel Lazio, si stima che il 51% delle persone dai 18 ai 69 anni consumino alcol anche occasionalmente e che il 14% siano consumatori di alcol a rischio1.
Il consumo di alcol a rischio è più diffuso:
 tra gli uomini
 nella classe d’età 18-24 anni (36%)
 nelle persone con un livello di istruzione medio-alto
 nelle persone senza difficoltà economiche.

In particolare, il 3% degli intervistati consuma alcol in quantità ritenute a rischio per la salute (2 o più unità alcoliche in media al giorno per gli uomini e 1 o più unità per le donne).
Tra le modalità di consumo di alcol a rischio, assume particolare rilevanza il binge drinking4, cioè l’assunzione eccessiva di bevande alcoliche in un’unica occasione. Nel periodo 2012-2015 nella regione Lazio questo comportamento è riferito dal 7% degli intervistati, in percentuale maggiore dai giovani (dal 16% dei 18-24enni al 5% dei 50-69enni) e dagli uomini(10% rispetto al 5% delle donne).

AllegatoDimensione
Scheda regionale consumo alcol 2012-2015 OK (1).pdf806.53 KB